NEWS DALL'10/10/2018 DOPO IL DEPOSITO DEL CONTRATTO UNILATERA IN TRIBUNALE - GST VIRTUAL BANK

Vai ai contenuti

Menu principale:

NEWS DALL'10/10/2018 DOPO IL DEPOSITO DEL CONTRATTO UNILATERA IN TRIBUNALE

 
GIANGIACOMO SAVOGIN TRUST© Virtual Bank

Risoluzione
ONU A/RES/53/144 dell'8 marzo 1999
L’Assemblea Generale[...]
Riconoscendo il DIRITTO e la RESPONSABILITA' degli individui, dei gruppi e delle associazioni di promuovere il rispetto e la conoscenza dei diritti umani e delle libertà fondamentali a livello nazionale e internazionale dichiara

Articolo 1
Tutti hanno il diritto, individualmente ed in associazione con altri, di PROMUOVERE e LOTTARE per la protezione e la realizzazione dei diritti umani e delle libertà fondamentali a livello nazionale ed internazionale.

 
 
 
QUI SOTTO NEWS DALL'10/10/2018
DOPO AVER INVIATO IL CONTRATTO AGLI ENTI-OBLATI
 
 
DOPO AVER CHIESTO ALLA WWW.BROCARDI.IT SE IL CONTRATTO UNILATERALE DELLA GST VIRTUAL BANK RISPETTA TUTTI I PARAMETRI  E SE è STATO ACCETTATO DOVE INVIATO IN QUANTO PASSATI I 30gg DAL SUO INVIO, ALLEGO QUI SOTTO LA RISPOSTA.


Banca Italia vs Governo.
Il doppio no alla manovra dell’Ufficio di bilancio e di Bankitalia
Il giorno dopo la bocciatura della Nota di aggiornamento del Def, asse portante della prossima manovra economica, da parte dell’Ufficio parlamentare di bilancio, Tria è dunque tornato a Montecitorio, davanti alle Commissioni bilancio riunite di Camera e Senato. L’Upb non ha validato le stime di crescita del Pil indicate dal governo nella nota di aggiornamento. Uno stop che è scattato nel pomeriggio di ieri, martedì 9 ottobre, a poche ore dall’audizione del responsabile del Tesoro, che oggi ha dovuto replicare ai rilievi mossi. Un no alla manovra è giunto anche da Bankitalia. Il vice direttore generale Signorini ha messo in evidenza che l’aumento del Prodotto interno lordo poggia su moltiplicatori non scontati.


IERI SALVINI HA INCONTRATO MATTARELLA.
«Non ho visto il presidente della Repubblica assolutamente preoccupato», dice ancora Salvini con riferimento all'incontro di ieri al Quirinale.

IL MEZZO ORA CE L'HANNO!

LO STESSO VALE PER LA MONETA SCRITTURALE CREATA SECONDO LA NOSTRA PROPOSTA CONTRATTUALE.
«La nostra Costituzione consente di superare difficoltà e di garantire l'unità della società anche perché ha creato un sistema in cui nessuno, da solo, può avere troppo potere."

26 SETTEMBRE 2018.
IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO CONTE ALL'ONU: «Vorrei ricordare che sovranità e popolo sono richiamati dall'articolo 1 della Costituzione, ed è in quella previsione che interpreto il concetto di sovranità e il suo esercizio da parte del popolo»
ORA LA PROCEDURA PER LA SOVRANITA' MONETARIA IL GOVERNO CE L'HA.

24 ore dopo aver ricevuto il nostro contratto


Daniele Ferrari IL GOVERNO DEL CAMBIAMENTO CHE FA TREMARE LA VECCHIA EUROPA #Diffondi


Di Maio e Salvini la manovra non cambia, andiamo avanti ! Forza Ministri ❤

DI MAIO - SALVINI Non ci fermeranno

C'è un tentativo di "far cadere il nostro governo il prima possibile", dietro l'avviso di bocciatura della manovra M5s-Lega. Artefici: il "sistema europeo", il "sistema mediatico" e le opposizioni, che "tifano" per "lo spread e il default dell'Italia".

È ARRIVATO IL MOMENTO DI RIPRENDERCI QUELLO CHE CI HANNO TOLTO 💪

Con la #ManovradelPopolo l'Italia riparte!
Reddito e Pensione di Cittadinanza porteranno risorse fresche nell'economia reale, rilanciando i consumi e creando un ambiente ideale per la crescita economica.
⏩Le imprese faranno nuovi investimenti, e per quelle che assumeranno ci saranno sconti sull'Ires. Chi assumerà con contratto stabile avrà uno sconto anche maggiore.

⏩ Le assunzioni saranno anche favorite dal ricambio generazionale che seguirà al superamento della legge Fornero: 400.000 posti di lavoro in più.


⏩Posti di lavoro verso i quali verranno indirizzate le persone iscritte ai centri per l'impiego, che nel frattempo saranno state formate dallo Stato.

LUIGI DI MAIO
Reddito di cittadinanza, siamo pronti anche a garantire delle borse di studio a chi parteciperà alla formazione attraverso i Centri per l'impiego." Queste parole sono di Carlo Messina, amministratore delegato di Intesa San Paolo, la principale banca italiana, uno che di economia reale se ne intende e che ha chiari i benefici che ci possono essere da questa misura. Quando le banche si occupano di economia reale svolgono un ruolo fondamentale per lo sviluppo delle nostre piccole e medie imprese, per la nascita di nuove e per la creazione di posti di lavoro. Il Reddito di Cittadinanza è una politica attiva del lavoro, ma è anche una vera e propria manovra economica che finalmente farà circolare un po' di soldi perchè aumenta il potere d’acquisto di chi che ne ha più bisogno e ha una maggiore propensione al consumo, innescando un virtuoso processo di crescita di cui beneficeranno anche commercianti e artigiani. Ringrazio Messina per la disponibilità a supportare i centri per l'impiego che saranno il fulcro della rivoluzione per il lavoro: abbiamo stanziato un miliardo per rifarli da cima a fondo. Mi auguro che anche altre imprese partecipino a questo percorso. Abbiamo bisogno di sapere dagli imprenditori le competenze di cui hanno bisogno per poter intervenire nel processo di formazione al lavoro e andare incontro alle loro esigenze. Ci sono tanti nuovi lavori, tante nuove competenze richieste e tanti giovani che non vedono l'ora di dare il proprio supporto al Paese. Se camminiamo insieme con l'obbiettivo di dare un futuro all'Italia otterremo tanti successi!

Un abbraccio da Ferrari Daniele Attivista M5S
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Vi invitiamo a leggere
05 ottobre, si parla di possibile commisssariamento

13 ottobre, 4 giorni dopo l'invio del documento, si giunge al compromesso...

... e questo è appena l'inizio...
Reddito di cittadinanza – Si introdurrà una misura universalistica di sostegno al reddito, con la previsione che nessun cittadino abbia un reddito mensile inferiore ai 780 euro, che crescono in base al numero dei componenti della famiglia.
Pensione di cittadinanza – Le pensioni minime saranno aumentate fino a 780 euro, con una differenziazione tra chi è proprietario di un immobile e chi non lo è.
Flat tax per partite Iva e piccole imprese – Si estendono le soglie minime del regime forfettario fino a 65 mila euro, prevedendo un’aliquota piatta al 15 per cento.


Risposta della BCE in italiano: "la banca accredita sul conto del cliente un deposito di importo pari a quello del mutuo. In quel momento, si crea nuova moneta (aggregato monetario ampio), senza che si registrino cambiamenti della base monetaria"


Questo ci serve per i moduli di moneta scritturale.
"Le banche commerciali possono creare moneta (aggregato monetario ampio)5, sotto forma di depositi bancari, erogando nuovi prestiti. Ad esempio, nel concedere un prestito finalizzato all’accensione di un mutuo ipotecario per l’acquisto di un’abitazione, la banca accredita sul conto del cliente un deposito di importo pari a quello del mutuo. In quel momento, si crea nuova moneta (aggregato monetario ampio), senza che si registrino cambiamenti della base monetaria."

la moneta scritturale rientra nel M0. Da aggiungere ai mastrini
M0 (o base monetaria), che comprende la moneta legale, ossia le banconote e le monete metalliche che per legge devono essere accettate in pagamento, e le attività finanziarie convertibili in moneta legale rapidamente e senza costi, costituite da passività della banca centrale verso le banche (e, in certi paesi, anche verso altri soggetti) sostanzialmente riconducibili alle riserve che queste affidano alla prima;[1]

“Il debito pubblico italiano è assolutamente solvibile, non c’è alcun rischio di default“.


20 ottobre 2018
"ORA SI AZZERA TUTTO, VALE SOLO IL CONTRATTO"


 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu